in ,

Michkere: il nuovo brano trap di Michelle Hunziker

Michkere è il nuovo brano musicale di Michelle Hunziker dalle chiare influenze trap. Il video, che accompagna la canzone, rientra nel cliché, voluto, di macchine di lusso, ambientazioni sfarzose e formose ballerine in abiti bizzarri!

La clip del video di Michkere si apre proprio con la figlia di Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti, preoccupata che la madre possa subire cattive influenze, da J-Ax, e produrre qualcosa di cattivo gusto trasformandosi in una sorta di stereotipo trap!

Il testo della canzone è anche una prova di grande autoironia da parte della presentatrice italosvizzera che cita i suoi esordi pubblicitari (“Strippi come quando giravo in slip Roberta“), le sue non brillantissime esperienze cinematografiche (“becca più di un insulto chi mi pesta i piedi, perché faccio parto di un culto: Alex l’ariete”) e il suo matrimonio (“tu sei solo un fake, io Trussardi“).

Non mancano bonarie frecciatine alle sue colleghe conduttrici“presento la realtà, mica i reality“, “ho un orologio che brilla come le luci da Barbara d’Urso“, “quale Diletta [Leotta, ndr], io vengo prima, prediletta“.

Leggi il testo della canzone trap Michkere:

Sono troppo vera per questa scena italiana

devo parlare in deutsch

Io sono la fidanzata d’Italia, tu solo una bitch

Sono Michkere, omicida in serie di tutti questi haters

sono un collier di Cartier, chiamami babe, chiamami Lauren, chiamami Misha

La mia Visa come la notizia, Striscia,

prendi tante mazzate, quando capiti qui

ma non sentirai le risate non è Paperissima Sprint

becca più di qualche insulto chi mi pesta il piede

perché faccio parte di un culto (quale?= Alex L’Ariete,

bang bang, dodici rintocchi per età,

strippi come quando giravo in slip, Roberta

ho il calendario Max, non fare tanto il dritto che ti guardo

e in tre secondi ti fai rosso, Gabibbo

non sei Nicki Minaj, ma nemmeno Cardi

Presento la realtà mica i reality, (levati!)

zero rivalità ti mangi i miei scarti

per spiegarti che sei solo un fake, io Trussardi

biaaatch

(…)

se senti urlare vedi squali con i denti aguzzi

non è l’Isola della Marcuzzi

sono io nella Jacuzzi

sti quattro pischelli fanno i fighi

io li chiudo nella botola di Gerry

i miei amici ti zanzano tutto

Ho un orologio che brilla come le luci da Barbara D’Urso

cattiva ma con gusto, faccio alzare pure l’Iva se il prezzo è giusto

cento cento

tu fatti i selfi io faccio i soldi

tu aspetti i saldi, io saldo i conti

tu fai spaccate, io spacco in diretta

quale Diletta vengo prima, prediletta

doppia difesa dalla misoginia

non arrivano alle mani neanche in classe di anatomia

sei un trapper ordinario se vuoi rispondo dopo che ho portato Lilly dal veterinaio

bitch

Michelle, out!

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Comments

0 comments

Rio Workout: i 20 giorni dell’anti atleta (dopo la fine della stagione)!

Influencer: rubati i dati di quasi 50 milioni di profili da Instagram